home
replica watches for women replica tag heuer watches replica watches sale
videomaker | artist
best replica watches replica watches large face watches replica watches uk
Lug 20

Benin

Benin è un progetto organizzato nel del 2016 insieme a Emergenza Sorrisi-Doctors for smiling children, Organizzazione non governativa che si occupa di bambini affetti da labbro leporino, malformazioni del volto, ustioni e traumi di guerra in più di 18 Paesi in via di sviluppo.

In Benin sono stato chiamato per ideare e realizzare lo spot pubblicitario per la raccolta fondi di Emergenza Sorrisi. Ma il richiamo dell’Africa si è rivelato troppo più intenso del lavoro che mi era stato affidato. Tutto ciò che mi circondava meritava un’attenzione particolare, assoluta. Quella che ho cercato di mettere nei miei scatti in cui ho cercato di ritrarre il Benin in tutta la sua complessità, una dimensione parallela alla nostra che testimonia da una parte quello che siamo stati e da cui ci siamo evoluti e dall’altra quello che abbiamo perso e che, forse, mai più ritroveremo.

Soprattutto c’è un tema che ho cercato di indagare. L’acqua.

Da sempre l’Africa è il continente che ha sete. Ha sete di conoscenza, di futuro, di libertà. Oltre che di quel liquido di cui nessuno di noi può fare a meno. Il Benin in particolare ha uno strano rapporto con l’acqua. Intanto è una nazione schiacciata tra due oceani, quello fluido chiamato Atlantico e quello sabbioso chiamato Sahara. Poi è uno dei paesi che più ha subito l’olocausto della tratta dei neri. Milioni di schiavi sono stati caricati sulle navi che partivano dal porto di Ouidah verso il nuovo mondo. Quell’acqua che oggi potrebbe salvare il continente africano per secoli è stata il mezzo che ha reso possibile una delle peggiori pagine della storia dell’uomo. Eppure è stata proprio l’acqua a salvare dai negrieri migliaia di persone nelle paludi di Ganvié, il villaggio di palafitte in cui è in parte ambientato il mio reportage.

L’acqua è quindi nelle mie foto il simbolo della mutevolezza umana. Tutto scorre, tutto si disperde e si raccoglie, tutto viene e va.

About the Author: